Archivi del mese: settembre 2013

La fuga dei giovani italiani fa notizia in Belgio: “80,000 départs en 2012”

“L’Italie perd ses diplômés” – oggi il giornale Metro mette la nuova emigrazione dei giovani italiani nella sezione ‘Focus’.

metropic3

Leggi l’articolo online qui (pagina 8)

“Les principales destinations sont des pays de l’UE (62,4%)”

Annunci

1 Commento

13/09/2013 · 08:37

Sì alla Garanzia Giovani over 25

Due risoluzioni approvate dal Parlamento Europeo su giovani e occupazione, in linea con le richieste di Giovani Italiani Bruxelles

Parlamento Europeo

11/09/2013
Oggi a Strasburgo il Parlamento Europeo ha votato a favore di due risoluzioni che rispecchiano le richieste che G.I.B. ha fatto nei mesi scorsi.

  • Attuazione della strategia dell’UE per la gioventù 2010-2012  A7-0238/2013 
  • Lotta alla disoccupazione giovanile: possibili vie d’uscita A7-0275/2013

Giovani Italiani Bruxelles accoglie positivamente queste due risoluzioni e si augura che le istituzioni italiane siano in grado di reagire in modo adeguato per la loro attuazione.

Come hanno sostenuto oggi alcuni eurodeputati durante il dibattimento nella plenaria a Strasburgo, la Garanzia e’ solo una misura e non puo’ essere l’unica, ma deve essere inserita in un piano di misure per concrete riforme strutturali nazionali che generino un ciclo positivo e virtuoso per l’occupazione.

Il sistema della Garanzia Giovani, volto ad assicurare che ai giovani sotto i 25 anni venga offerto un posto di lavoro, una formazione o un tirocinio entro quattro mesi dalla loro iscrizione nelle liste di disoccupazione, dovrebbe essere esteso per includere i laureati sotto i 30 anni.

La Garanzia over 25

  • Giovani Italiani Bruxelles aveva commentato l’assoluta necessità di adattare questo limite di eta’ (a 25 che non rispecchia gli standard italiani, specialmente per i laureati) considerando l’eta’ media dei giovani disoccupati italiani e dei paesi del sud Europa dopo il conseguimento del titolo di studio.

Nel corso del dibattito, i deputati hanno sottolineato la necessità di sistemi nazionali di istruzione su misura per le esigenze del mercato del lavoro.

Sostegno UE per i tirocini di buona qualità e programmi di apprendimento

I deputati invitano gli Stati membri a eliminare tutte le barriere esistenti ai tirocini transnazionali per giovani cittadini dell’Unione europea. L’UE dovrebbe fare di più per sostenere le iniziative che moltiplicano i programmi di apprendimento di qualità e l’occupazione dei giovani.

Per scoraggiare i datori di lavoro dallo sfruttare i giovani tirocinanti, i deputati sostengono che l’UE dovrebbe introdurre standard di qualità per le retribuzioni e le condizioni di salute e di sicurezza sul lavoro.

  • Giovani Italiani Bruxelles richiama questi punti nell’Appello Giovane che e’ stato distribuito da Marzo 2013 ai politici italiani (eurodeputati, deputati e senatori) che abbiamo incontrato e con cui abbiamo iniziato a lavorare. Anche la Presidente della Camera dei Deputati, On. Laura Boldrini, ci ha risposto positivamente.

La risoluzione della commissione per la cultura è stata approvata con 612 voti favorevoli, 55 contrati e 19 astensione, mentre quella della commissione per l’occupazione è stata approvata con 517 voti favorevoli, 77 contrari e 86 astensioni.

ENDS

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Riunione post-vacanze

Dopo una pausa estiva Giovani Italiani Bruxelles torna con una nuova riunione mercoledi 11, ore 19:00.

I prossimi mesi si preannunciano veramente intensi. Tante attivita’ e occasioni per parlare – trasmettendo i nostri messaggi-   con le istituzioni, i media, i politici.  Vi aspettiamo numerosi  alla prossima riunione!

gib

Evento: https://www.facebook.com/events/507866885976808/

Chi Siamo?

‘Giovani Italiani Bruxelles’ è un gruppo di giovani con esperienze diverse, interessati all’attuale situazione politica in Italia e in Europa.
Siamo un gruppo che vuole considerarsi apartitico. Il tema dei giovani va al di là di qualsiasi schieramento politico.

L’iniziativa e’ senza finanziamenti e volontaria, aperta a tutti coloro che vogliono partecipare.

Collaboriamo per sottolineare la necessità di misure concrete che migliorino la situazione dei giovani nel nostro paese.

Siamo convinti che la nostra generazione sia ricca di talento e che, contribuendo al rilancio economico e sociale del nostro paese, sarà determinante per un cambiamento positivo.

Obiettivo: puntare i riflettori sulla necessità di politiche concrete per i giovani italiani: sia per quelli emigrati all’estero che per quelli che rimangono in Italia

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized